powered by Suunto
  :   :   :  
giorni   ore   min.   sec.
Südtirol Ultra Skyrace
Gara di corsa estrema sull'alta via

La detentrice del titolo è di nuovo pronta al via

La detentrice del titolo è di nuovo pronta al viaBolzano, 7 giugno 2018 - Lo scorso anno Maria Kemenater si è classificata prima tra le donne alla Südtirol Ultra Skyrace. Con un tempo di 21:58.18 ha mancato per poco meno di mezzo minuto il record di tracciato. Ma il 27 luglio la Kemenater si rimette alla prova sul faticoso percorso di 121 chilometri caratterizzato da un dislivello di 7554 metri. E questa volta potrebbe strappare il record ad Annemarie Gross. 

A 50 giorni dal segnale di partenza della sesta edizione della corsa estrema in montagna lungo l’alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine, gli organizzatori hanno lanciato la prima bomba per ciò che riguarda i partecipanti. Maria Kemenater, detentrice del titolo, sarà infatti di nuovo tra i concorrenti. “La vittoria di Maria lo scorso anno ci ha fatto molto piacere e tutti i membri del team del comitato organizzatore le hanno augurato di cuore di trionfare. Quest’anno l’atleta vuole riprovarci e per noi è una grande gioia. Come sarentinese e mattatrice del panorama sportivo locale, Maria è un importante polo d’attrazione per la nostra manifestazione. Tutta la valle farà il tifo per lei anche quest’anno. E naturalmente i suoi numerosi fan sperano che questa volta riuscirà a conquistare il record di tracciato che lo scorso anno aveva mancato per soli 25 secondi”, afferma il responsabile del comitato organizzatore, Josef Günther Mair.

Maria Kemenater però non si vanta della gara che sta per affrontare e cerca anche di non farsi mettere inutilmente sotto pressione. La detentrice del titolo analizza la situazione con obiettività e grande modestia, come è nel suo stile. “Il mio obiettivo è semplicemente quello di arrivare sana e salva al traguardo della Südtirol Ultra Skyrace. Naturalmente sarebbe bellissimo mantenere, o addirittura migliorare un poco, il tempo dell’anno scorso. Quali saranno le mie avversarie più forti dipende da chi si iscriverà nelle prossime settimane. Alla fine in gara vince chi riesce a mettere a frutto meglio le proprie capacità“, dichiara l’atleta 47enne della Val Sarentino.  

A più di un mese e mezzo di distanza dall’avvio della gara non si sa quindi ancora chi potrebbe dare filo da torcere a Maria Kemenater nella conquista del secondo titolo della Südtirol Ultra Skyrace. “Non vorremmo fare ancora nomi ma siamo in contatto con alcune atlete molto forti. Nelle prossime settimane chiariremo questo punto. Maria ha il non trascurabile vantaggio di giocare in casa e di conoscere il tracciato come le sue tasche”, spiega Josef Günther Mair, rimanendo sul vago.  

Che la vincitrice della scorsa edizione sia in gran forma, lo ha dimostrato lo scorso weekend in occasione della “Hochkönigman”, corsa gemella della Südtirol Ultra Skyrace. All’Endurance Trail, su un tracciato di 85 chilometri con un dislivello di 5000 metri, ha invece conquistato il secondo posto essendo stata battuta solo dall’austriaca Martina Trimmel che è riuscita a distaccarla di quasi 18 minuti.

Foto: Harald Wisthaler

La gara Südtirol Ultra Skyrace verrá riconosciuta come gara di
qualificazione per Ultra-Trail du Mont-Blanc®

Qualifying Race, Südtiroler Ultra Skyrace

Südtirol Ultra Skyrace - 121 KM: 
6 points (new scale) - 4 points (old scale)

Südtirol Skyrace - 69 KM: 
4 points (new scale) - 2 points (old scale)

Südtirol Sky Marathon - 42,2 KM: 
3 points (new scale) - 1 point (old scale)

Membro ITRA - International Trail Running Association

 

Südtirol Ultra Skyrace è membro dell'ITRA -
"International Trail Running Association".



Datasport